giornaleconfidenziale

Quotidiano italiano

ECONOMIA

Conte-capidelegazione su scuola, Azzolina ferma su no chiusure (2) – Libero Quotidiano


(Adnkronos) – La linea della ministra Azzolina non coincide con quella più rigorista del ministro della Salute, Roberto Speranza. La fotografia settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità di oggi è drammatica: 11 regioni a rischio (con Lombardia e Piemonte che oltrepassano la soglia del Rt2) e uno scenario in evoluzione verso il 4, quello peggiore. Un allarme ovviamente recepito dal ministro della Salute ma anche dal Pd.

“La Azzolina vuole tenere aperte le scuole a prescindere -osserva una fonte di governo- ma l’Rt di alcune regioni, alla fine, prenderà il sopravvento. Difficile non prendere una decisione di buon senso se gli ospedali vanno in sofferenza”. Ma per i 5 Stelle, “è giusto che i governatori si assumano le loro responsabilità”. Ovvero che a decidere su nuove strette siano loro e non il governo centrale, almeno per ora. Salvo che l’esecutivo “non si pronunci per lockdown mirati”, spiegano le stesse fonti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *