giornaleconfidenziale

Quotidiano italiano

ESTERI

Pollyanna, la ballerina con la protesi che sogna di danzare sulle punte- Corriere.it


A vederla volteggiare in punta, con i capelli raccolti, tutu e gonnellino svolazzante, sembra quasi un’esibizione come tante. Se non fosse per l’atterraggio finale: una protesi. Lo show diventa stupefacente ed eccezionale. Eppure Pollyanna non si accontenta pi di danzare su una punta sola, quella dell’unico piede che le rimasto. Vorrebbe usarle entrambe le punte, come fanno tutte le ballerine. L’appello rimbalza sui social accompagnato da un video con il suo balletto: Qualcuno pu aiutarci? Pu farci una protesi con il piede a punta per la nostra figlia con una gamba amputata? l’sos lanciato dal padre.

Questa ragazzina inglese di 15 anni, da 12 senza l’arto destro. Da quando un autobus la travolse sul marciapiede mentre si trovava con la mamma, rimasta ferita, e la nonna, morta sul colpo. La furia di un guidatore distratto le ha tolto una gamba ma non la speranza. Ed ha fatto del suo cognome, Hope, speranza appunto, il suo destino.

Come molte bambine Pollyanna ha iniziato ad avere la passione della danza da piccolissima. Solo che nel suo caso non l’ha pi abbandonata. Anzi con il tempo diventata una sfida continua per superare i limiti giganteschi della sua condizione. Quando nel 2012 guard le Paraolimpiadi rimase affascinata dalle protesi da corsa che permisero a Pistorius di partecipare persino ai Giochi Olimpici, primo velocista amputato a riuscirci. Su sua richiesta, la madre Sarah ne chiese una tramite il servizio sanitario nazionale: invano, troppo costosa. Dopo aver speso di tasca sua 5mila sterline per acquistarla, la signora Hope ha iniziato la sua battaglia perch queste protesi diventassero mutuabili per tutti i giovani amputati. Scrisse all’allora cancelliere George Osborne e nel 2016 il ministro della Sanit annunci la nascita di un fondo di 1,5 milioni di sterline per aiutare i primi 500 bambini a correre, nuotare e praticare sport usando protesi ad hoc .

Nel 2018, un altro passo avanti. Dopo che Pollyanna partecip a un programma della Bbc sulle invenzioni pi geniali, The Big Life Fix, un giovane ingegnere, Yusuf Muhammad, riusc a crearle una protesi per ballare sulle mezze punte.

Passati tre anni l’asticella dei suoi desideri si alzata ulteriormente. L’appello social ha ricevuto oltre 350mila visualizzazioni e centinaia di suggerimenti. La reazione stata meravigliosa, ha commentato il padre, Christopher, giornalista del Daily Telegraph ma soprattutto ambasciatore e sostenitore dei sogni di una figlia determinata.

14 gennaio 2021 (modifica il 14 gennaio 2021 | 13:18)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UNA RISPOSTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *